Registro n. 2 precedente | 709 di 1791 | successivo

709. Francesco Sforza a Giacomo Scrovegni da Padova e Bartolomeo Caccia sine data [1450 ottobre] sine loco

Giacomo Scrovegni da Padova e Bartolomeo Caccia inducano la comunitÓ di Borgolavezzaro a pagare ad Agostino Beccaria il salario dovutogli per la passata podestaria.

Potestati Novarie (1) et domino Bartholomeo de Caziis.
Scriptum fuit suprascriptis quod facere deberent ius et auxilium impenderet Augustino de Beccaria ad rendimentum salarium suum, quod debet habere ab hominibus Burgi Lavezarii de anno preterito, ubi dominus Augustinus fuit potestas (2).
Cichus.


(1) Identificato come Giacomo Scrovegni da Padova (cfr. SANTORO, Gli uffici, p. 292).
(2) La carica Ŕ segnalata da SANTORO (Gli uffici, p. 314), ma Agostino Beccaria non compare tra gli officiali elencati.