Registro n. 2 precedente | 875 di 1791 | successivo

875. Francesco Sforza al luogotenente di Piacenza 1450 novembre 16 Milano

Francesco Sforza vuole che il luogotenente di Piacenza prenda e tenga nella cittadella Polo francesco e Giovanni o Antonio Balestrazzo, perch stanno tramando con Giacomo Piccinino.

Locumtenenti Placencie (1).
Per uno nostro servitore n' sporto la cedula introclusa de doe pratiche quale se movano cum el conte Iacomo, como tu vederay. Pertanto te comettiamo et volemo che subito vidi de havere in le mane Polo Francesco et Zohanne o Antonio Balestrazo, nominati in la dicta cedula, et li tegni in quella citadella cum bona guardia, avisandone como haverai facto. Mediolani, die xvi novembris 1450.
Iohannes.
Polo Francesco, habitore dela Badia, quale loco in piasentina sopra Castelarquato, h stato da conte Iacomo Pizinino, praticando de dargli la Badia, et ha alcune pratiche in Fiorendola. [ 245v] Zohanne o Antonio Balestrazo, homo del conte Zohanne Angosola, stato dal conte Iacomo Pizinino, praticando de dargli Monte Sancto, qual loco del dicto conte Iohanne. E li sopradicti danno speranza al conte Iacomo de fargli havere Compiano et ambiduy hanno intelligencia cum molti altri, deli qualli se haver piena informacione havendo in le mane li dui suprascripti.


(1) Non identificato (la carica non segnalata da SANTORO, Gli uffici).