Registro n. 2 precedente | 915 di 1791 | successivo

915. Francesco Sforza a Tommaso Tebaldi da Bologna 1450 novembre 19 Milano

Francesco Sforza informa Tommaso Tebaldi da Bologna di aver deciso che Ettore da Doiono rimanga nell'attuale alloggio e gli si dia vitto ancora per un mese.

Tome de Bononia (1).
Volemo che Hector de Doyono resti pi¨ nel suo alogiamento usato et che gli sia proveduto per uno mese per lo vivere soy, come gli Ŕ stato preveduto per lo passato, che fra questo mezo overo luy resterÓ con noy o luy prenderÓ altro partito, ma fra questo mezo non gli sia innovato niente. Mediolano, xviiii novembris 1450.
Iohannes de Ulesis.


(1) Si tratta di Tommaso Tebaldi da Bologna.