Registro n. 2 precedente | 953 di 1791 | successivo

953. Francesco Sforza al comune e alla comunitÓ di Borgonovo 1450 novembre 23 Milano

Francesco Sforza ordina al comune e alla comunitÓ di Borgonovo, colpevoli di negligenza nel curare i tre cavalli scomparsi di Vitaliano Borromeo, dati loro in custodia da Francesco Maletta, di risarcirglieli a venti ducati l'uno.

[ 260r] Comuni et hominibus Burginovi.
Ali dý passati Francesco Maletta, nostro fameglio, ve lass˛ in governo tri cavalli de Vitaliano, giÓ nostro homo d'arme. Pertanto volemo che in ogni modo vuy dati li dicti cavalli ad Zohanne dal Purgatorio, nostro fameglio, advisandove che, havendo vuy per vostra negligencia lassato andare via li dicti cavalli, intendemo gli pagati ad vostre spese ad rasone de ducati xx l'uno, perchÚ havimo havuto informacione che valianno anchora pi¨. Mediolani, die xxiii novembris 1450.
Iohannes.