Ritratto di giovane

Bronzino, Agnolo

Ritratto di giovane

Descrizione

Autore: Bronzino, Agnolo (1503-1572), esecutore

Cronologia: ca. 1540 - ca. 1560

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tavola

Misure: 445 mm x 590 mm

Notizie storico-critiche: Il ritratto venne probabilmente tolto dal Museo di Borgovico per essere portato nella collezione di Ottavio Giovio situata nella casa avita dei Giovio, oggi corrispondente al Museo Archeologico. cfr. R.Pavoni, 1983, p.38. Qui rimase agli eredi con cognome Giovio fino circa alla met del xix secolo, quando l'ultimo discendente, Francesco Giovio, divise fra le figlie la collezione dei ritratti. Questo dipinto pass probabilmente a Beatrice Mollinary, dato che il ritratto venne donato al Museo di Como dalla Acchiappati, erede Mollinary.
Non si trovata menzione di questo quadro negli scritti del Giovio n in documenti relativi al Museo. Esso presenta nella configurazione del volto tratti tipici di personaggi di casa Medici e in particolare di Cosimo I e dei suoi figli. Il ritratto pot venire in possesso del Giovio durante il suo ultimo soggiorno a Firenze nel 1551-2, o pi probabilmente venne inviato al Museo dopo la morte del Giovio. cfr. P.L.D Vecchi, 181, p.45.

Collezione: Raccolte d'arte della Pinacoteca Civica di Palazzo Volpi

Collocazione

Como (CO), Musei Civici. Palazzo Volpi

Credits

Compilatore: Orsenigo, G. (2000)

Funzionario responsabile: Casati, Letizia

Ultima modifica scheda: 08/01/2018

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)