Violino

Castello Paolo

Violino

Descrizione

Autore: Castello Paolo (1720ca.-1780ca.), esecutore

Cronologia: post 1778

Tipologia: strumenti musicali

Materia e tecnica: legno di acero; legno di abete

Misure: 205,5 mm x 586 mm x 31,5 mm

Descrizione: Lo strumento, interamente originale, è uno dei migliori costruiti dall'autore. Lo stato di conservazione è buono; i soli interventi rilevanti sembrano essere stati quelli di conversione da barocco a moderno. Il modello è molto elegante. Il fondo è in due pezzi di acero con marezzatura morbida e stretta. Le fasce sono in acero con marezzatura più larga. La tavola è in due pezzi di abete con venatura fine e regolare. La testa, con il manico innestato, è in acero e presenta uno stile che si integra perfettamente con quello della cassa armonica. Il secondo giro della chiocciola ampio e l'occhio piuttosto grande conferiscono una marcata caratterizzazione stilistica; nell'intaglio sono ancora visibili tracce dei colpi di sgorbia che aggiungono un'impronta di forte spontaneità al lavoro. Il filetto ha il bianco di 0,5 mm, forse in faggio o acero, e il nero forse in noce di 0,3 mm. I tasselli delle punte sono in abete; il tassello superiore e quello inferiore, non originali, sono in pi

Collezione: Collezione del Museo degli Strumenti Musicali

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Museo degli Strumenti Musicali

Credits

Compilatore: Bollini, A. (1999)

Funzionario responsabile: Gatti, Andrea

Ultima modifica scheda: 05/01/2018

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)