Mandola

Casella f.lli (ditta)

Mandola

Descrizione

Autore: Casella f.lli (ditta) (attiva 1880-1930), esecutore

Cronologia: ca. 1920

Tipologia: strumenti musicali

Materia e tecnica: legno di abete; legno di palissandro; legno di acero

Misure: 238 mm x 732 mm x 175 mm

Descrizione: E' un tipico esempio di mandola napoletana in uso nei primi decenni del sec. XX. La tavola armonica Ŕ in abete, il battipenna Ŕ in imitazione di tartaruga e la rosetta, variamente filettata ha decorazioni in madreperla. L'intero profilo Ŕ filettato e decorato con particolari in legno di colore contrastante. Il ponticello non Ŕ originale e l'attacco per le corde Ŕ metallico. Il guscio Ŕ composto da diciannove doghe in acero intercalate da filetti scuri. La controfascia Ŕ in palissandro come quelle laterali. La parte interna Ŕ completamente foderata i carta. Il retro del manico Ŕ impiallacciato in palissandro e la tastiera anch'essa in palissandro sovrasta la tavola armonica e arriva fino in prossimitÓ della buca; Ŕ divisa da diciassette tasti in alpacca e vi sono segnatasti al 3░, 5░, 7░ e 12░ tasto. L'unione tra la cassa armonica e il manico Ŕ in prossimitÓ del 10░ tasto. La paletta Ŕ interamente impiallacciata in palissandro e le meccaniche sono in ottone con i pioli in osso.

Collezione: Collezione del Museo degli Strumenti Musicali

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Museo degli Strumenti Musicali

Credits

Compilatore: Gatti, Andrea (2001)

Funzionario responsabile: Gatti, Andrea

Ultima modifica scheda: 05/01/2018

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)