Pianoforte

Pianoforte

Descrizione

Cronologia: ca. 1815 - ca. 1820

Tipologia: strumenti musicali

Materia e tecnica: cassa lastronata in legno di acero occhiolinato

Misure: 1285 mm x 501 mm x 2560 mm x 732 mm x 292 mm

Descrizione: Cassa e sostegno
Lo strumento, a sviluppo verticale, ha la caratteristica sagoma a forma di giraffa.
I fianchi sono lastronati in acero occhiolinato. Sopra la tastiera vi è una tavola frontale asportabile, lastronata nello stesso legno. Il lato curvo è ornato da una lunga ghirlanda di foglie di quercia, in legno intagliato e dorato : questa, inizia evidenziando la voluta arricciata a chiocciola, all'apice dello strumento, e scende a cascata fino all'estremità destra del lato curvo, doppiamente inflesso.
Le due gambe sotto l'aggetto della tastiera, dorate, sono intagliate a foggia di sirene. Lo strumento poggia a terra su quattro plinti.
Il pianoforte è fornito di due elementi di copertura, a telaio ; sopra e sotto la tastiera, guarniti con stoffa damascata.

Tavola armonica e incordatura
La tavola armonica è d'abete. Vi sono due somieri : nella parte inferiore, sotto la tastiera, vi è quello che serve le venti note più gravi ; l'altro è posto lungo il lato inflesso. Il ponticell

Collezione: Collezione del Museo degli Strumenti Musicali

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Museo degli Strumenti Musicali

Credits

Compilatore: Gatti, Andrea (2003)

Funzionario responsabile: Gatti, Andrea

Ultima modifica scheda: 05/01/2018

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)