Rospo su un secchio

Gyokuzan

Rospo su un secchio

Descrizione

Identificazione: ANIMALE

Autore: Gyokuzan (1842/1900 ca.), esecutore

Cronologia: ca. 1875 - ca. 1899

Tipologia: scultura

Materia e tecnica: avorio tinto; avorio dipinto

Misure: 35 mm. x 22 mm. x 38 mm.

Descrizione: Netsuke raffigurante un rospo (gama) posato su un secchio. I due fori dell'himotoshi, uno di dimensioni leggermente maggiori rispetto all'altro, si trovano sul lato inferiore della composizione.

Notizie storico-critiche: Si tratta di un soggetto molto popolare tra gli artisti della scuola Ise-Yamada. Il Davey (1974, p. 462, nn. 467-472) elenca sei netsukeshi con il nome Gyokuzan, illustrando perņ l'opera e la firma di soli due di loro; nessuna di queste ultime puņ perņ associarsi all'autore di questo pezzo, mentre le informazioni fornite dallo studioso sugli altri quattro omonimi artisti sono troppo esigue per argomentare un confronto plausibile.

Collezione: Collezione di netsuke di Giacinto Ubaldo Lanfranchi del Museo Poldi Pezzoli

Collocazione

Milano (MI), Museo Poldi Pezzoli

Credits

Compilatore: Morena, Francesco (2008)

Funzionario responsabile: Di Lorenzo, Andrea

Ultima modifica scheda: 28/05/2019

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)