Ritratto di gentildonna

Carriera, Rosalba (attribuito)

Ritratto di gentildonna

Descrizione

Autore: Carriera, Rosalba (attribuito) (1675-1757)

Cronologia: ca. 1700 - ca. 1749

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: carta/ pastello

Misure: 46 cm x 60 cm ; 62 cm x 7 cm x 75 cm

Descrizione: Pastello su carta entro cornice in legno dorato, con giovane donna ritratta a mezzo busto.

Notizie storico-critiche: L'opera Ť parte dell'ampio nucleo donato al FAI nel 1995 da Alighiero de' Micheli. La gentildonna viene ritratta a mezzo busto, coi capelli semiraccolti e acconciati con piccole perle; indossa un elegante abito rosa con una composizione floreale al centro e una mantella blu. Il dipinto, realizzato su carta con la tecnica a pastello, Ť stato riferito a Rosalba Carriera, pittrice veneziana che diede grande impulso alla diffusione in Italia della tecnica dei ritratti a pastello. Questa tecnica che trova la sua massima diffusione nel corso del Settecento permetteva di sfruttare la consistenza morbida e sfumata del pastello traducendo i valori materici e in particolare l'epidermide umana. Nei delicati ritratti di Rosalba Carriera, la materia pittorica appare quasi come polvere o cipria che trasforma i tratti del volto con una lucente grazia rococÚ.

Collocazione

Milano (MI), Casa Necchi Campiglio

Credits

Compilatore: Faraoni, Monia (2004)

Funzionario responsabile: Dina Borromeo, Lucia; Maderna, Valentina

Ultima modifica scheda: 15/07/2020

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)