Ritratto di Silvio Palazzi

Celada da Virgilio Ugo

Ritratto di Silvio Palazzi

Descrizione

Autore: Celada da Virgilio Ugo (1895/ 1995)

Cronologia: post 1932

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tavola

Misure: 86 cm x 101 cm

Notizie storico-critiche: Ordinario di Odontoiatria e insigne pubblicista, Silvio Palazzi donò nel maggio 1963 cinque milioni di lire alla Ca' Granda, "ente che ha tanto benficato nei secoli la popolazione della città". Volle inoltre donare il suo ritratto per la Quadreria ospedaliera. Morì neI 1979.
Il dipinto, eseguito da Ugo Celada nel 1932, fu accolto nelle Collezioni dell'Ospedale Maggiore il 14 novembre 1963.
Il pittore ha utilizzato uno sfondo neutro che consente il massimo risalto alla figura. Il disegno è accurato e le pennellate precise. I toni quasi smaltati, tipici dell'artista, non compromettono la carica espressiva del volto ben modellato del benefattore.
Presso la facoltà di Medicina dell'Università di Pavia esiste una versione a figura intera del ritratto del medico e docente.
Il retro della tavola è anche dipinto: il soggetto è un uomo con un cappello seduto a gambe aperte, con i piedi in primo piano, in un paesaggio.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte d'Arte dell'Ospedale Maggiore

Credits

Compilatore: Pola, Francesca (2005)

Funzionario responsabile: Galimberti, Paolo M.

Ultima modifica scheda: 28/05/2019