Ritratto di Anacleto Mariani

Quintavalle NoŽl detto Noelqui

Ritratto di Anacleto Mariani

Descrizione

Autore: Quintavalle NoŽl detto Noelqui (1893/ 1977)

Cronologia: post 1938

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 120 cm x 200 cm

Notizie storico-critiche: L'ingegner Mariani collaborÚ alla costruzione di numerosi impianti a carattere industriale e morž a 65 anni il 16 gennaio 1938, lasciando, come risulta dalle sue disposizioni testamentarie, due palazzi all'Ospedale Maggiore.
La Commissione Artistica assegnÚ l'esecuzione del ritratto a Quintavalle il 28 febbraio 1938 e approvÚ l'opera ultimata il 5 luglio successivo.
Il ritratto appartiene alla produzione matura dell'artista, che appare una figura isolata per il tipo di ricerca condotta in questi anni, tutta impostata su una resa particolarmente brillante dei valori luministici. Quintavalle adotta una iconografia inconsueta, raffigurando il benefattore appoggiato alla balaustra di un terrazzino, cogliendolo controluce. La figura, analizzata con precisione mediante una pennellata molto rifinita, risalta con efficacia sullo sfondo, costituito da un giardino assolato e da un cielo solcato da nubi luminose, reso da tocchi leggeri che suggeriscono una vaga matrice divisionista.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte d'Arte dell'Ospedale Maggiore

Ente sanitario proprietario: Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico

Credits

Compilatore: Pola, Francesca (2005)

Funzionario responsabile: Galimberti, Paolo M.

Ultima modifica scheda: 28/05/2019