Sei in: HomeOpere e oggetti d'arte

Ritratto di Giuseppe Pozzobonelli

Bergomi Giacomo Antonio

Ritratto di Giuseppe Pozzobonelli

Descrizione

Identificazione: Ritratto del cardinale giuseppe pozzobonelli

Autore: Bergomi Giacomo Antonio (notizie 1783)

Cronologia: post 1783

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 120,7 cm x 210 cm

Notizie storico-critiche: Il giorno successivo alla morte del cardinale Pozzobonelli (27 aprile 1783) si riunì il Capitolo per apprendere dal priore, conte Giorgio Durini, l'entità del legato e per esprimere "la ben giusta riconoscenza a un sì degno Principe stato mai sempre benefattore del Pio Luogo" con la commissione del ritratto. Sul Mastro di quegli anni, alla data 30 dicembre 1783, è registrato il compenso: "Pagate al Sig. Giacomo Antonio Bergomo Pittore per il ritratto in grande da lui fatto del sudetto Em.o Porporato L. 159,105".
Giuseppe Pozzobonelli dei marchesi d'Arluno (1696-1783), arcivescovo di Milano e cardinale dal 1743, resse la diocesi ambrosiana nell'età di Maria Teresa, preoccupandosi di tutelare l'autonomia della propria Chiesa e di mantenere leali ed amichevoli i rapporti col governo austriaco. Verso l'Ospedale, di cui era stato deputato tra il 1723 e il 1724, si mostrò sempre sollecito: in vita donò 30000 lire, quadruplicate poi per disposizione testamentaria.
Fino alla metà dell'Ottocento il dipinto restò esposto all'aperto presso l'ingresso della chiesa dell'Ospedale

Collocazione

Milano (MI), Raccolte d'Arte dell'Ospedale Maggiore

Credits

Compilatore: Villani, Manuela (2005)

Funzionario responsabile: Caramel L.; Rovetta A.

Ultima modifica scheda: 26/04/2013