Ritratto di Marco Antonio Rezzonico

scuola veneta

Ritratto di Marco Antonio Rezzonico

Descrizione

Ambito culturale: scuola veneta

Cronologia: ca. 1550 - ca. 1575

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 94 cm x 120 cm

Notizie storico-critiche: Il ritratto pervenne in Ca' Granda nel 1584, insieme all'intera ereditÓ dell'effigiato, che dell'Ospedale era stato priore (1575) e che aveva fatto fortuna a Venezia commerciando lane e filati. L'attribuzione aTiziano risale al XVIII secolo (la scritta sulla colonna Ŕ certamente spuria) e compare per la prima volta in un messaggio di congratulazioniche i deputati dell'Ospedale fecero pervenire al neoeletto papa Clemente XIII, al secolo Carlo Rezzonico (1758-1769). Oggi la pi¨ convincente attribuzione Ŕ a un ignoto pittore veneto (nonostante conoscitori del calibro di Cavalcaselle e Suida avessero accettato l'assegnazione all'artista cadorino). Merita di essere citato il parere di Paolo D'Ancona, che propose la paternitÓ del dipinto a Paris Bordone.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte d'Arte dell'Ospedale Maggiore

Credits

Compilatore: Pavesi, Mauro (2005)

Funzionario responsabile: Caramel L.; Rovetta A.

Ultima modifica scheda: 14/08/2013