Altare con la Madonna e il Bambino in trono

Repossi Pietro

Altare con la Madonna e il Bambino in trono

Descrizione

Autore: Repossi Pietro (1902/ 1983)

Cronologia: ca. 1935

Tipologia: scultura

Materia e tecnica: gesso

Misure: 40 cm x 8 cm x 70 cm

Descrizione: Al centro di un altare, incorniciate da volute d'acanto e da putti in volo vi sono le statue della Madonna con il Bambino.

Notizie storico-critiche: Ritenuto da Terraroli (1991, p. 81) "un'esercitazione legata alla riproduzione dell'altare della Madonna di San Luca a Bagolino, realizzato in legno nel 1674 da Giacomo Faustini di Chiari" (per altro di forme completamente differenti da quelle di questo modelletto) e nella produzione artistica del clarense Antonio Ricci a cavallo tra l'ultimo decennio dell'Ottocento e i primi del Novecento, "in una fase ancora eclettica appena precedente alla definitiva scelta simbolista", questo modelletto Ŕ, al contrario, da assegnare allo scultore Pietro Repossi e riprende l'ancona dell'altare maggiore della chiesa clarense di Santa Maria maggiore per la quale l'artista dovette elaborare un progetto, mai realizzato, in stile neo-settecentesco per la zona della nicchia, aperta solo negli anni Sessanta del Novecento per ospitare la statua della Regina pacis, scolpita dallo stesso Repossi nel 1935. L'artista immagina di incorniciare la nuova nicchia di forma quadrata con una cornice a girali d'acanto alla cui sommitÓ due angioletti reggono una corona. Dell'antica struttura di primo Seicento sono preservati solo i due telamoni laterali e il grande fastigio ricurvo spezzato ai quali sono aggiunte diverse sculture e il monogramma raggiato della Vergine.

Collezione: Raccolte d'arte della Fondazione Biblioteca Morcelli-Pinacoteca Repossi

Collocazione

Chiari (BS), Pinacoteca Repossi

Credits

Compilatore: Fusari, Giuseppe (2006); Scorsetti, Monica (2006)

Funzionario responsabile: Bianchi, Eugenia

Ultima modifica scheda: 23/01/2020

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)