Testa

Pelati Vittorio

Testa

Descrizione

Identificazione: Testa a doppia faccia

Autore: Pelati Vittorio (1916/ 1995)

Cronologia: post 1986

Tipologia: scultura

Materia e tecnica: bronzo

Misure: 42 cm x 36 cm x 55 cm

Descrizione: Grande testa con due facce, girevole su un perno centrale.

Notizie storico-critiche: Il grande bronzo raffigura, come una sorta di medaglione a due facce, due grandi visi, incorniciati da un panneggio. Il modellato, forte e levigatissimo, contribuisce a mettere in risalto i tratti fisionomici dei due visi dall'andamento aguzzo (ma non spigoloso) sui quali la luce plana tranquillamente. In una sorta di rimeditazione della sua produzione, specie di quella degli anni sessanta, Pelati si cimenta con un'opera di grandi dimensioni e dalle forme chiuse e quasi neo-romaniche non fosse per la stilizzazione elegante e affusolata di cui godono i tratti delle due fisionomie che riportano, invece, al suo apprendistato presso Marini e alla scultura dei primi anni Quaranta.

Collezione: Raccolte d'arte della Fondazione Biblioteca Morcelli-Pinacoteca Repossi

Collocazione

Chiari (BS), Pinacoteca Repossi

Credits

Compilatore: Fusari, Giuseppe (2006); Scorsetti, Monica (2006)

Funzionario responsabile: Bianchi, Eugenia

Ultima modifica scheda: 23/01/2020

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)