Autoritratto

Segantini, Giovanni

Autoritratto

Descrizione

Autore: Segantini, Giovanni (1858-1899)

Cronologia: ca. 1898

Tipologia: disegno

Materia e tecnica: carta/ carboncino/ biacca/ oro

Misure: 146 mm x 213 mm

Descrizione: carboncino, biacca e oro su carta bianca

Notizie storico-critiche: Il disegno giā appartenuto alla raccolta di Germano Benzoni č oggi conservato presso il Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco (insieme a un altro esemplare legato alla cittā di Milano dal pubblicista e sodale Felice Cameroni, l' "Orso dello Stelvio"). Da datare agli anni compresi tra il 1894 e il 1898 č considerato dalla critica come "l'ultimo autoritratto" dell'artista. In esso Segantini sembrerebbe trasfigurarsi nel superuomo nietzschiano o, come ha osservato Maria Cristina Gozzoli, in un Volto Santo di remota ascendenza medievale (Gozzoli 1973). Il tratto semplificato e perentorio fino alla stilizzazione scultorea, la frontalitā assoluta della una testa, l'intensitā dello sguardo lasciano definitivamente alle spalle connotazioni di carattere naturalistico (Rebora 2015).

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Grafiche e Fotografiche del Castello Sforzesco. Gabinetto dei Disegni

Credits

Compilatore: Mascellino, Bruno (2017)

Funzionario responsabile: Rossi, Francesca

Ultima modifica scheda: 19/11/2019

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)