Giovane che pesca

bottega veneziana

Giovane che pesca

Descrizione

Ambito culturale: bottega veneziana

Cronologia: ca. 1750 - ca. 1775

Tipologia: arredi e suppellettili

Materia e tecnica: legno/ doratura/ intaglio; vetro a specchio/ pittura

Misure: 49 cm x 15 cm x 82 cm

Descrizione: Cornice ornata con intagli rococò, reca dipinta sullo specchio la figura di un giovane intento a pescare.

Notizie storico-critiche: L'opera fa parte di due "ventole", le cui cornici sono ornate con i tipici intagli rococò diffusi in tutta Italia a partire dalla metà del Settecento. Portano dipinti sul vetro dello specchio un giovane e una giovinetta intenti a pescare. Tali raffigurazioni furono ricavate dall'anonimo pittore che le eseguì da una stampa raffigurante l'Allegoria dell'Acqua incisa a Venezia probabilmente da Giuseppe Wagner (1706-1780) che a sua volta si ispirò ad un dipinto di Jacopo Amigoni (1675-1752).

Collezioni: Collezione dei mobili del Museo delle Arti decorative del Castello Sforzesco, Collezioni delle Civiche Raccolte d'Arte Applicata del Castello Sforzesco

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilatore: Colle, Enrico (1996)

Funzionario responsabile: Tasso, Francesca

Ultima modifica scheda: 05/01/2018

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)