Suonatore di mandolino in un interno

Paulyn Horatius

Suonatore di mandolino in un interno

Descrizione

Identificazione: Figura di suonatore con mandolino in un interno, seduto presso un tavolo su cui stanno spartiti, scultura e flauto

Autore: Paulyn Horatius (attivo ad Amsterdam 1670/ 1680)

Ambito culturale: ambito olandese

Cronologia: ca. 1670 - ca. 1680

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 40 cm x 52 cm

Notizie storico-critiche: Non si conosce molto di Horatius Paulyn, autore di questo dipinto (firmato). Egli fu attivo ad Amsterdam, dove Ŕ documentato nel 1674 in relazione al noto mercante d'arte Gerrit van Uylenburch. Il fatto che molti dipinti dell'artista siano comparsi in aste a Copenaghen nel XVIII e XIX secolo lascia poi supporre che egli abbia lavorato qualche tempo in Danumarca. Il dipinto del Castello, firmato per esteso, Ŕ l'unico di autografia certa. Esso sembra presupporre la conoscenza dell'opera dei "feinmaler" di Leida, Gerard Dou, Frans van Mieris e Gabriel Metsu, nei cui dipinti di piccolo formato troviamo spesso figure a mezzo busto eseguite in maniera fine e raffinata, con vestiti eleganti, che fanno musica in un interno con un voluminoso drappeggio a mo' di quinta. Anche l'inquadratura ad arco con la firma all'interno rieccheggia soluzioni tipiche di quei pittori. Sul tavolino accanto al suonatore, ricoperto da un ricco tappeto, si trovano spartiti di musica, un flauto e la testa scultorea di un bambino probabilmente eseguita sul modello di Francois Duquesnoy (1597-1643), scultore fiammingo d'adozione romana e di tendenze classicheggianti che fu anche molto apprezzato nel Seicento olandese: Dou e i suoi seguaci includono spesso nelle loro opere un rilievo duquesnoyano. Le connotazioni della musica sono tali e tante - armonia ed equilibrio tipiche di un'arte liberale, divertimento illuminante, transitorietÓ della vita - da impedire un'interpretazione esatta del significato o significati del dipinto.

Collezione: Collezione di dipinti della Pinacoteca del Castello Sforzesco

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello. Raccolte d'Arte Antica

Credits

Compilatore: Meijer, B. W. (1995); Summa, Adriana (1995); Vecchio, Stefania (1995)

Funzionario responsabile: Basso, Laura

Ultima modifica scheda: 05/01/2018

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)