Autoritratto

Rubens Petrus Paul (bottega)

Autoritratto

Descrizione

Identificazione: Autoritratto di Rubens

Autore: Rubens Petrus Paul (bottega) (Siegen, 1577/ Anversa, 1640)

Ambito culturale: ambito fiammingo

Cronologia: 1640 - 1660

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 45 cm x 58 cm

Notizie storico-critiche: Nel catalogo manoscritto della collezione Belgiojoso il dipinto è dubitativamente attribuito a Rubens. La debole qualità dell'opera esclude però tale paternità, rivelando la mano di un imitatore che attua una sorta di "pastiche" da alcuni autoritratti del maestro fiammingo: quelli conservati rispettivamente nella Rubenshuis di Anversa, nel Castello Reale di Windsor e nel Kunsthistorisches Museum di Vienna. La tela di Milano sembra ispirarsi più direttamente all'esemplare di Anversa, nel carattere informale e nello sfondo neutro, mentre a quello di Vienna riconducono le fattezze del volto e l'espressione. Secondo Hans Vlieghe ("Rubens portraits..." in Burchard 1987, XIX, II, pp. 157-159, n. 136) l'autoritratto di Anversa potrebbe essere considerato una sorta di prototipo che Rubens avrebbe conservato con l'intenzione di utilizzarlo poi per la realizzazione di più rifiniti ritratti. Ciò spiegherebbe il larghissimo numero di copie esistenti del dipinto (Vlieghe, p. 158).

Collezione: Collezione di dipinti della Pinacoteca del Castello Sforzesco

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco

Credits

Compilatore: Colace, Raffaella (1995); Summa, Adriana (1995); Vecchio, Stefania (1995)

Funzionario responsabile: Basso, Laura

Ultima modifica scheda: 05/01/2018

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)