ANIMALI FANTASTICI

Terzi Sergio detto Nerone

ANIMALI FANTASTICI

Descrizione

Autore: Terzi Sergio detto Nerone (1939), autore

Cronologia: post 1972 - ca. 1976

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 30 x 20

Descrizione: Animale fantastico di colore grigio scuro in un bosco; al centro: apertura sul cielo azzurro

Notizie storico-critiche: Soggetti come questo, ossia animali fantastici e feroci raffigurati in boschi dalla vegetazione rigogliosa, sono quelli ai quali Nerone si dedica quando comincia a dipingere nel 1972.
Come sottolinea Mario De Micheli, essi incarnano il male di vivere (Lajolo D., De Micheli M., 1978).
"Anche Nerone possiede dunque un suo bestiario come Ligabue o Covili, mentre per˛ le belve di Ligabue in lotta tra di loro diventano soprattutto il traslato delle energie che pervadono la natura e gli animali di Covili fanno esclusivamente parte di una solida seppur drammatica realtÓ contadina, in Nerone acquistano quasi sempre il significato di presenze inquietanti, schernenti e allarmanti, quando non anche maligne e infernali (Lajolo D., De Micheli M., 1978).
Commenti chiarificatori su questo genere di soggetto nella pittura di Nerone sono stati espressi anche da Renzo Margonari e Salvatore Maugeri ("Nerone", 1974).
Soprattutto a partire dal 1976 Nerone comincerÓ a dare pi¨ spazio alla figura umana.

Collocazione

Milano (MI), Collezione Fondazione Davide Lajolo

Credits

Compilatore: Ciottoli Sollazzo Nora (2004)

Funzionario responsabile: Crippa Antonella

Ultima modifica scheda: 20/02/2014

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)