Contadino

Orsatti, Nemesio

Contadino

Descrizione

Identificazione: Mezzobusto maschile con cappello in mano

Autore: Orsatti, Nemesio (1921), esecutore

Cronologia: post 1957

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: affresco su intonaco su cannicciato e cemento

Misure: 49,5 x 70

Notizie storico-critiche: Al X Premio Suzzara (1957) fu premiato con un materasso ed un guanciale in gommapiuma, una capra e lire diecimila.
Nell'opera l'artista affronta la tecnica dell'affresco, volendo ricollegarsi alla tradizione dell'antica pittura murale ferrarese (Turra e Cossa).
L'artista nasce a Ferrara nel 1921. Si diploma all'Accademia di Bologna dove ha per insegnante Giorgio Morandi. Eccelle soprattutto nella tecnica acquafortistica. Prende parte a molte mostre, sia in Italia, che all'estero. Espone alle biennali nazionali di Milano, alle quadriennali di Roma, alle biennali di Venezia. All'estero ha esposto ad Atene, Berlino, Bucarest, Bruxelles, Cannes, Lima, Londra, Lubiana, Marsiglia, Mosca, New York, Parigi, S. Francisco, S. Paolo del Brasile, Salonicco, Varsavia e Vienna. E' stato insegnante pittura e figura all'Istituto Dosso Dossi di Ferrara.

Collocazione

Suzzara (MN), Galleria Civica d'Arte Contemporanea

Credits

Compilatore: Montanari, E. (2001)

Funzionario responsabile: Negri, A.

Ultima modifica scheda: 06/08/2019

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)