Zuppiera

SocietÓ Ceramica Italiana Laveno

Zuppiera

Descrizione

Autore: SocietÓ Ceramica Italiana Laveno (1856/ 1965)

Cronologia: ca. 1920 - ca. 1930

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: terraglia forte a rilievo/ smaltata

Misure: 28 x 24 x 30,5

Descrizione: Zuppiera di forma circolare con manici a ricciolo; corpo liscio con foglie a rilievo sotto l'attacco dei manici; piede estroflesso; coperchio a forma circolare con frutta apicale con funzione di presa; fondo bianco con rifiniture in blu cobalto.

Notizie storico-critiche: La foggia dell'oggetto in esame, tradizionalmente impiegata per questo tipo di vasellame a partire dall'Ottocento, Ŕ stata ripresa e reinterpretata all'inizio del secolo successivo. I manici a ricciolo poco sporgenti, gli elementi vegetali a rilievo e il pomello a forma di frutto indicano una datazione tra gli anni Venti e Trenta del Novecento. Il numero finale presente nel marchio potrebbe indicare la data di fabbricazione (1926): in mancanza di dati certi si preferisce mantenere una data pi¨ generica.

Collocazione

Laveno-Mombello (VA), MIDeC - Museo Internazionale del Design Ceramico

Credits

Compilatore: Peregalli, Giancarlo (1999)

Funzionario responsabile: Lenardon, Marisa

Ultima modifica scheda: 17/09/2020

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)