Zuppiera

Societą Ceramica del Verbano

Zuppiera

Descrizione

Autore: Societą Ceramica del Verbano (1924/ notizie sec. XX seconda metą)

Cronologia: post 1940 - ante 1960

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: porcellana/ smaltatura

Misure: 34 cm x 24,5 cm x 21 cm

Descrizione: Zuppiera con piede ondulato; fondo bianco; manici semicircolari; coperchio con orlo ondulato e manico apicale; bordi rifiniti con filettatura oro.

Notizie storico-critiche: L'oggetto in esame, appartenente ad un servizio da tavola composto da cinquantaquattro elementi (num. inv. 3102...3565), rientra in una tipologia di vasellame di gusto popolare. Il design sobrio ed elegante, una linea ondulata e il bordo sottolineato da una filettatura oro denotano una ricerca stilistica riferibile alla metą del Novecento. La ditta produttrice, denominata "Societą Ceramica del Verbano", venne fondata nel 1924 per competere con la porcellana di Doccia. Malgrado la qualitą materica e formale dei suoi servizi, la "Verbano", non ebbe mai sul mercato della porcellana la potenza e l'inventiva della Ginori. La zuppiera fa parte di una donazione di privati al Museo.

Collocazione

Laveno-Mombello (VA), MIDeC - Museo Internazionale del Design Ceramico

Credits

Compilatore: Civai, Alessandra (2011); Fracassetti, Lisa (2011)

Funzionario responsabile: Lenardon, Marisa

Ultima modifica scheda: 17/09/2020

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)