Fiori

Ferretti, Antonio

Fiori

Descrizione

Denominazione: Tazza da brodo con piatto

Autore: Ferretti, Antonio (notizie 1750-1810), ceramista

Cronologia: 1780 - 1790

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: maiolica

Misure: 15,2 cm x 18,5 cm x 11,3 cm (intero); 2,8 cm x Ø 23,4 cm (intero)

Descrizione: Tazza da brodo con corpo esalobato e coperchio a calotta ribassata, colletto rocaille a leggero rilievo e presa superiore a pomello. Lungo i lati sono presenti due anse a rocaille a doppia "C" affrontata. Il piatto che accompagna la tazza ha profilo esalobato e non ha una base d'appoggio.
La decorazione a piccolo fuoco molto ricca: alle composizioni floreali si accompagnano elementi decorativi che profilano sia il piatto sia la tazza. Protagonista della decorazione un grande mazzo con una rosa scura accompagnata da corolle da cui si dipartono steli con fiori secondari e foglie filiformi, mentre gli orli e il gioco plastico delle anse sono rilevati in oro.

Notizie storico-critiche: I due pezzi appartengono al legato Ermes Visconti. La forma e la tipologia decorativa permettono di collocare il portafiori all'interno della produzione lodigiana, in particolare alla manifattura di Antonio Ferretti dove fu realizzato tra il 1780 e il 1790.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilatore: Bertocco, Mattia Alberto (2015)

Funzionario responsabile: Tasso, Francesca

Ultima modifica scheda: 23/08/2017