Per conoscere Klaus Zaugg

Klaus Zaugg (Solothurn, Svizzera, 1937 – Buzios, Brasile, 1994), protagonista della scena fotografica milanese, è una figura interessante poiché segna una tappa importante all’interno della fotografia di moda e pubblicità in un momento in cui diventa sempre più preponderante l’apporto creativo del fotografo stesso, che è sempre meno operatore e sempre più artista. Egli è infatti inventore di forme di comunicazione volte a stimolare il consumo.


La sua opera offre a tal proposito spunti di riflessione che vanno al di là delle tecniche e dei linguaggi, per soffermarsi anche su aspetti del costume e dei comportamenti. Estraneo al mercato della fotografia d’autore, la sua opera attinge a tutte le altre arti e in modo particolare significative sono le suggestioni provenienti dalla pittura. Spesso tacciato di eclettismo, crea immagini surreali tramite le quali dà corpo ad allucinazioni e atmosfere fuori dallo spazio e dal tempo e che per questo diventano fortemente simboliche.


Riproduzione. Composizione di immagini dell'autore. - Zaugg, Klaus

Testo a cura di Laura Losito