Compendio di strumenti per il disegno tecnico matematico

Immagine non disponibile

Descrizione

L'astuccio costituito da una scatola a forma di parallelepipedo con i tre assi di diversa lunghezza. La base formata dal piano definito dai due assi minori mentre l'altezza rappresentata dall'asse pi lungo. La scatola chiusa da un coperchio trattenuto da un cordino; di legno ricoperta di cuoio e finemente lavorata all'esterno con fregi forse in oro. Al suo interno, per mezzo di una serie di divisori, sono ricavati alcuni scomparti ognuno dei quali destinato a contenere un diverso strumento per il disegno tecnico. Attualmente ne sono presenti undici, tutti in ottone e in buone condizioni. Molti di questi sono lavorati con estrema cura anche dal punto di vista estetico oltre che funzionale. Alcuni sono destinati alla misurazione di separazioni angolari, altri alla determinazione di distanze lineari, altri ancora al calcolo veloce di rapporti di scala.

Funzione: Questo set di strumenti costituiva uno dei fondamentali attrezzi di lavoro per chi si occupava di disegno matematico e tecnico; in particolare era largamente utilizzato dai cartografi.

Ambito culturale: manifattura francese

Datazione: post 1650 - ante 1749

Materia e tecnica: ottone; legno; cuoio

Categoria: matematica

Misure: 8 cm x 14 cm x 19 cm

Peso: 2 kg

Collocazione

Milano (MI), Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"

Credits

Compilatore: Reduzzi, Luca (2006)

Funzionario responsabile: Ronzon, Laura; Sutera, Salvatore

Ultima modifica scheda: 24/03/2020

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)