Voltmetro a ferro mobile, aperiodico, da quadro

Siemens & Halske AG

Voltmetro a ferro mobile, aperiodico, da quadro

Descrizione

Questo strumento ha forma tipicamente circolare ed il quadrante è ricoperto e protetto da un vetro. La scala, che è disposta secondo un arco di circonferenza nella parte inferiore del quadrante, permetteva di misurare quantità comprese tra 50 e 200 Volt ed è suddivisa con tacche ogni 5 unità ed indicazione numerica ogni 30 (a partire da 80). La lancetta indicatrice è imperniata nella parte superiore del quadrante. La struttura metallica, di forma cilindrica, dello strumento termina, dalla parte opposta alla finestra di lettura, con una flangia che ne facilitava l'inserimento su un quadro di controllo generale. Sotto allo strumento sono presenti due connettori per i collegamenti elettrici al circuito da misurare.

Funzione: Determinazione della differenza di potenziale elettrico ai capi di un circuito o tra due punti di esso. Adatto sia per correnti continue che alternate.

Modalità d'uso: Questo strumento è a ferro mobile e bobina fissa. Il suo funzionamento si basa sulle azioni delle forze che si esercitano su una lamina di ferro dolce, sospesa parzialmente all'interno di una bobina fissa percorsa da corrente. La lamina viene infatti attirata verso l'interno della bobina, in senso contrario rispetto all'azione della gravità che costituisce la coppia antagonista. All'equipaggio mobile è fissata la lancetta indicatrice che segna la misura su una scala graduata. Le oscillazioni dell'equipaggio mobile sono smorzate dalle correnti indotte generate da una piccola massa metallica solidale alla parte mobile e che si oppongono al movimento che le genera (aperiodicità).

Autore: Siemens & Halske AG (costruttore) (1847/ 1966)

Datazione: post 1900 - ante 1910

Materia e tecnica: metallo; vetro; carta; ottone

Categoria: industria, manifattura, artigianato

Misure: 9,5 cm x Ø 26 cm ; Ø 33 cm

Collocazione

Milano (MI), Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"

Riferimenti bibliografici

Hedgecoe J. "Fotografare : tecnica e arte", Milano 1976, pp. 47-48

Parazzoli A. "Lezioni Elementari di Elettricità Industriale", Roma 1903, pp. 319-321

Credits

Compilatore: Ranon, Simona (2008); Reduzzi, Luca (2008)

Funzionario responsabile: Ronzon, Laura; Sutera, Salvatore

Ultima modifica scheda: 08/08/2019

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)