Cristo e la Cananea

Cesio Carlo; Carracci Annibale

Cristo e la Cananea

Descrizione

Identificazione: Cristo e l'adultera

Autore: Cesio Carlo (1622/ 1682), incisore / disegnatore; Carracci Annibale (1560/ 1609), inventore

Cronologia: ca. 1657 - ante 1669

Oggetto: stampa

Soggetto: sacro

Materia e tecnica: acquaforte; bulino

Misure: 250 mm. x 335 mm. (battuta della lastra)

Misure: 250 mm. x 316 mm. (Parte incisa)

Notizie storico-critiche: Borea - Mariani (1986) sostengono che l'originale del Carracci da cui stata tratta questa stampa, precedentemente collocato sull'altare della cappella di Palazzo Farnese a Roma, attualmente conservato a Parma, presso il Palazzo del Comune. Inoltre essi sostengono che questa riproduzione a stampa, delle varie copie esistenti, la pi vicina al dipinto, non essendoci il tronco di colonna dietro la figura della Cananea, presente in altre copie. Secondo Bellini (1987) l'originale del Carracci sarebbe andato disperso. Gasparo Moroni, a cui la stampa dedicata, fu incisore ufficiale di Alessandro VII e mor nel 1669. Questa data costituisce un termine ante quem per la datazione della stampa qui catalogata.

Collezione: Fondo Calcografico Antico e Moderno della Fondazione Biblioteca Morcelli-Pinacoteca Repossi

Collocazione

Chiari (BS), Pinacoteca Repossi

Credits

Compilatore: Brambilla, Lia (2003); Scorsetti, Monica (2003)

Funzionario responsabile: Belotti, Ione

Ultima modifica scheda: 02/12/2014

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)