Adorazione dei Magi

Bartoli Pietro Sante; Sanzio Raffaello (scuola)

Adorazione dei Magi

Descrizione

Autore: Bartoli Pietro Sante (1635 ca./ 1700), incisore / disegnatore / incisore della lastra di destra; Sanzio Raffaello (scuola) (1483/ 1520), inventore

Cronologia: ca. 1655 - ante 1700

Oggetto: stampa smarginata

Soggetto: sacro

Materia e tecnica: acquaforte

Misure: 194 mm x 471 mm (parte incisa 1 foglio a sinistra)

Misure: 343 mm x 472 mm (parte incisa foglio centrale)

Misure: 390 mm x 471 mm (parte incisa foglio di destra)

Notizie storico-critiche: Il modello per la realizzazione di quest'opera uno dei cartoni degli arazzi eseguiti da Raffaello (o pi probabilmente dai suoi pi stretti collaboratori) per la Scuola Nuova, su commissione di Francesco I come dono per il ponefice Leone X. L'opera stata incisa entro l'anno 1700 da P. Sante Bartoli, anche se la lastra di destra (meno riuscita stilisticamente) venne probabilmente incisa da un suo allievo. La tiratura risale ad un periodo successivo: Lorenzo Filippo Frediani, detto De Rossi, prese in gestione la celebre stamperia romana dal 1721 al 1738, anno in cui vendette tutti i rami in suo possesso allo Stato Pontificio. Poich la dedica al Ruffo firmata da Lorenzo Filippo De Rossi, da ritenersi che questo stato dell'incisione e la tiratura del foglio in esame siano da ascrivere a questo periodo.

Collezione: Fondo Calcografico Antico e Moderno della Fondazione Biblioteca Morcelli-Pinacoteca Repossi

Collocazione

Chiari (BS), Pinacoteca Repossi

Credits

Compilatore: Brambilla, Lia (2003); Scorsetti, Monica (2003)

Funzionario responsabile: Belotti, Ione

Ultima modifica scheda: 19/01/2020

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)