Antiquarum statuarum urbis Romae primus et secundus liber

Cavalieri Giovanni Battista de

Antiquarum statuarum urbis Romae primus et secundus liber

Descrizione

Titolo proprio: Diana

Identificazione: Statua di Diana con un arco in mano

Autore: Cavalieri Giovanni Battista de (1525 ca./ 1601), incisore

Cronologia: ca. 1584 - 1585

Oggetto: stampa smarginata

Soggetto: archeologia

Materia e tecnica: bulino

Misure: 75 mm x 193 mm (Parte incisa)

Notizie storico-critiche: Il confronto con un esemplare dell'opera "Antiquarum statuarum urbis Romae primus et secundus liber" conservato alla Biblioteca Nazionale Braidense (segnatura: HH IX 11) ha permesso di verificare l'appartenenza di questa stampa a tale opera. Si segnala che anche nell'esemplare della Braidense tale stampa costituisce la tavola n. 46. Il n. 37 ancora leggibile sotto il n. 46 dell'esemplare della Braidense testimonia che l'esemplare qui catalogato un II stato su due.

Collocazione

Bergamo (BG), Accademia Carrara. Gabinetto Disegni e Stampe

Credits

Compilatore: Scorsetti, Monica (2006)

Funzionario responsabile: Valagussa, Giovanni

Ultima modifica scheda: 17/12/2019

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)