ULTIMO COLLOQUIO DEL DOGE F. FOSCARI COL FIGLIO JACOPO

Grigoletti Michelangelo; Fontana Melchiorre (?); Kirchmayr Giovanni (?)

ULTIMO COLLOQUIO DEL DOGE F. FOSCARI COL FIGLIO JACOPO

Descrizione

Identificazione: Colloquio del doge Foscari con il figlio Jacopo

Autore: Grigoletti Michelangelo (1801/ 1870), inventore; Fontana Melchiorre (?) (notizie metà sec. XIX); Kirchmayr Giovanni (?) (notizie metà sec. XIX), litografo

Cronologia: post 1838 - ante 1849

Oggetto: stampa

Soggetto: storia

Materia e tecnica: litografia

Misure: 63,9 x 45,5 (Parte figurata)

Notizie storico-critiche: Michelangelo Grigoletti tra il 1838 e il 1842 eseguì per l'imperatore d'Austria Ferdinando i "Due Foscari" , di cui si conservano alcuni studi preparatori nel Civico Museo d'Arte di Pordenone; l'opera è considerata il "capolavoro del pittore in questo ramo di attività" (Marchi M., 1940). Il disegnatore e l'incisore della stampa in esame sono, rispettivamente, identificabili (sulla base dell'iniziale dei nomi) in Melchiorre Fontana e in Giovanni Kirchmayr, entrambi operosi a Venezia verso la metà del XIX secolo. La scena descrive il momento in cui il figlio del Doge, condannato per assassinio, chiede la grazia al padre, che però la nega, mentre la madre sviene per il dolore. L'opera testimonia un recupero dello storicismo, per la scelta del tema che si riferisce alla storia di Venezia, unico stato italiano che per secoli fu indipendente dal dominio straniero.

Collezione: Raccolta d'arte della Galleria Comunale d'Arte dei Musei Civici

Collocazione

Lecco (LC), Musei Civici di Lecco

Credits

Compilatore: Virgilio, Giovanna (2007)

Funzionario responsabile: Cattaneo, Barbara

Ultima modifica scheda: 28/05/2019

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)