Caduta dei Bonacolsi ed elevazione dei Gonzaga nel 1328, 16 Agosto da un quadro del 1494 di Domenico Moroni presso la famiglia Fochessati in Mantova.

Antoldi Luigi (?); Bramati Antonio (?)

Caduta dei Bonacolsi ed elevazione dei Gonzaga nel 1328, 16 Agosto da un quadro del 1494 di Domenico Moroni presso la famiglia Fochessati in Mantova.

Descrizione

Identificazione: CADUTA DELLA FAMIGLIA BONACOLSI

Autore: Antoldi Luigi (?) (notizie 1850-1860), disegnatore; Bramati Antonio (?) (sec. XIX), incisore

Cronologia: ca. 1834 - ca. 1835

Oggetto: stampa colorata a mano

Soggetto: storia

Materia e tecnica: calcografia; acquerello

Misure: 600 mm. x 422 mm. (Parte incisa)

Notizie storico-critiche: La stampa appartiene all'opera "Famiglie celebri di Italia" di Pompeo Litta, uscita a fascicoli dal 1819 al 1883 per conto di più editori: Giusti Emilio (Milano, anni 1819-1820), Ferrario Giulio (Milano, anni 1821-1861), Basadonna Luciano (Milano, anni 1862-1871), Basadonna Francesco (Milano e, dal 1875, Torino, anni 1872-1883). Il titolo "Famiglie celebri di Italia" è quello comparso sulla prima dispensa, ma l'opera è anche nota come "Famiglie celebri italiane", dall'indicazione tipografica comparsa per la prima volta nel 1862 sulla dispensa n. 144. In centottantaquattro fascicoli raccolti in sedici volumi, essa si occupa della genealogia e della storia di centocinquanta famiglie nobili italiane. Da rilevare che l'editore Basadonna dal 1869 pubblica la continuazione dell'opera ma propone anche una ristampa della stessa dai primi fascicoli, che solo per pochi particolari si distinguono da quelli della prima edizione. La serie é arricchita da incisioni in rame, a contorno o all'acquatinta, eseguite da varie personalità: uscì in due vesti editoriali, in nero e in colore: in quest'ultimo caso essa riporta immagini incise e poi colorate a mano; sempre colorati, invece, gli stemmi delle famiglie nelle prime tavole di ciascun casato.
La famiglia Gonzaga di Mantova è trattata nel fascicolo 33, nelle dispense dalla 48 alla 51 (1835). La stampa riproduce il celebre dipinto di Domenico Morone (1494) rappresentante la battaglia del 1328 che segna la caduta della famiglia Bonacolsi e l'ascesa al potere dei Gonzaga vincitori. Il dipinto, conservato nel Museo di Palazzo Ducale, ambienta l'episodio in piazza Sordello, di fronte al Palazzo del Capitano. La descrizione del dipinto fornita dall'autore si trova in stampa n. inv. 04211117.
Venendo pubblicate a colori solamente su commissione, le tavole di questo tipo appartenenti all'opera del Litta - dunque anche la stampa in esame - sono piuttosto rare.

Collocazione

Mantova (MN), Museo della Città

Credits

Compilatore: Marocchi, G. (2008)

Funzionario responsabile: Benetti, S.

Ultima modifica scheda: 08/01/2018

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)