Chiesa di S. Giovanni Battista

Lecco (LC)

Indirizzo: Via alla Grigna (Fuori dal centro abitato, in posizione dominante) - Laorca, Lecco (LC)

Tipologia generale: architettura religiosa e rituale

Tipologia specifica: chiesa

Configurazione strutturale: Edificio in muratura ad aula caratterizzata da due archi traversi a sesto acuto realizzati in tufo che sostengono la copertura lignea a capanna; il secondo funge da arco trionfale di separazione dal presbiterio rialzato mediante due gradini ed avente copertura con volta a crociera. L'abside di ridotte dimensioni Ŕ poligonale, disassato rispetto al corpo principale e ulteriormente sopraelevato dal presbiterio; Ŕ incorniciato da due grandi edicole sacre coronate da stucchi e la volta a spicchi Ŕ sempre caratterizzata dalla ricchezza degli stucchi; sulla parete di fondo un'ulteriore edicola; sul lato destro si accede alla piccola sagrestia ulteriormente rialzata e con copertura voltata. La semplice facciata Ŕ caratterizzata sul lato destro da un campanile a vela con bifora di alloggiamento delle campane mentre sul lato sinistro Ŕ interrotta dal fronte perpendicolare del monumento funerario che incornicia le "grotte".

Epoca di costruzione: ante sec. XIII - inizio sec. XIV

Uso attuale: intero bene: chiesa

Uso storico: intero bene: oratorio

Condizione giuridica: proprietÓ Ente religioso cattolico

Accessibilità: L'edificio è posto all'interno dell'area cimiteriale ed è raggiungibile solo a piedi mediante breve percorso di stretta strada carrozzabile e successiva scalinata.

Riferimenti bibliografici

Bonfanti, Aloisio, A centonove passi dalla Chiesa di Laorca, Lecco 1990

Credits

Compilazione: Piefermi, Antonio (2012)

Aggiornamento: Piefermi, Antonio (2014)

Fotografie: Piefermi, Antonio

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).