Manifattura Tabacchi - complesso

Milano (MI)

Indirizzo: Viale Fulvio Testi 121 - Milano (MI)

Tipologia generale: architettura industriale e produttiva

Tipologia specifica: complesso produttivo

Configurazione strutturale: Il complesso viene edificato nell'arco di un più di un ventennio, ma su un progetto esemplare ed armonico che concilia in maniera organica l'equilibrio dei rapporti planivolumetrici e la ricercatezza delle finiture di facciata con la perfetta rispondenza funzionale. Dal punto di vista costruttivo tutti gli edifici sono realizzati con elementi in c.a. che consentono di avere grandi spazi interni adatti alla lavorazione e allo stoccaggio del tabacco e dei manufatti di derivazione. Le finiture esterne degli immobili ripercorrono le tipologie caratteristiche delle epoche di costruzione. Così le facciate sono intonacate e sono caratterizzate da elementi tipici dell'eclettismo dei primi del '900. Un'alta ciminiera anch'essa interamente in cotto sovrasta la centrale termica. Viene fondato qui nei primi anni del 2000, il Centro sperimentale lombardo per la cinematografia, con un accordo tra Regione e Demanio. Viene trasferito nel 2009 il Museo del Cinema dalle serre di Palazzo Dugnani.

Epoca di costruzione: 1929

Uso attuale: centro meccanografico: bocciofila; depositi per officine meccaniche e cassa: magazzini vendite; scuola materna: stazione di p.s.

Uso storico: intero bene: produttivo

Condizione giuridica: proprietà privata

Credits

Compilazione: Ribaudo, Robert (2013)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)