‹ precedente | 5 di 5 | successivo ›

Nuova Scolastica

Castiglione Olona (VA)

Indirizzo: Via Cardinal Branda 1 - Castiglione Olona (VA)

Tipologia generale: architettura per la residenza, il terziario e i servizi

Tipologia specifica: teatro

Configurazione strutturale: L'edificio, ubicato sul lato nord del sagrato della Collegiata, Ŕ composto da un corpo di fabbrica ad un piano con pianta rettangolare con portico antistante composto da due archi a tutto sesto con cuspide superiore che richiama il disegno dell'ingresso alla corte interna della Collegiata. Il prospetto meridionale Ŕ chiaramente ispirato alla vicina Collegiata e presenta una facciata in mattoni a vista in cui al centro si apre una finestra circolare con un decoro a raggiera in ferro che rimanda al rosone della chiesa. La parte sommitale Ŕ decorata da una cornice di archetti pensili sopra la quale vi sono quattro pinnacoli. Il fianco orientale Ŕ caratterizzato da una serie di finestre ad arco acuto. All'interno, oggi trasformato in sala polifunzionale e ingresso del museo, si conservano sulla parete del proscenio del teatro le decorazioni a motivi floreali e vegetali realizzate da Enrico Crosta

Epoca di costruzione: 1908

Uso attuale: intero bene: museo

Uso storico: intero bene: teatro

Condizione giuridica: proprietÓ Ente religioso cattolico

Accessibilità:

Riferimenti bibliografici

Barili A., Castiglione Olona: note storiche, Varese 1929

Barili A., Castiglione Olona e Masolino da Panicale, Milano 1938

Cazzani E., Castiglione Olona nella storia e nell'arte, Milano 1966

Pianazza A./ Bertolotti P., Il complesso della Collegiata di Castiglione Olona tra passato, presente e futuro, Gavirate 1988

Colombo S., Conoscere Castiglione Olona, Varese 1995

Credits

Compilazione: Leoni, Marco (2013)

Fotografie: Leoni, Marco

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).