Mappe del catasto Teresiano (1721 - 1723)

serie | livello: 2

Altre denominazioni:
ALTRA DENOMINAZIONE CON CUI LA FONTE E' CONOSCIUTA: MAPPE DI CARLO VI
DENOMINAZIONE NELLA GUIDA GENERALE DEGLI ARCHIVI DI STATO Note: GG II 954: MAPPE IN COPIA DEL CATASTO TERESIANO

Codice: ASMI3910001

Consistenza: UnitÓ archivistiche: 816
UnitÓ di conservazione: 575
GG II 957: 7423 ff.

Note alla data: Nota Anno Iniziale: GG II 957: 1721
Nota Anno Finale: GG II 957: 1723
Estremi cronologici da verificare

Contenuto: La serie, "giÓ nota come 'Mappe di Carlo VI'" (GG II 957) Ŕ composta dalle copie, a fogli piani rettangolari componibili, delle mappe redatte nel 1721-23 (con correzioni successive e copie anch'esse realizzate in epoca successiva), che costituiscono la base cartografica del catasto teresiano e rimasero in vigore sino all'attivazione del catasto lombardo-veneto. "Sono corredate da fogli di rettifica realizzati dalla seconda giunta del censimento e da una serie in parte lacunosa di mappe 'di seconda stazione' e di mappe ridotte" (SAVOJA, Archivi catastali, p. 113)per i comuni della provincia di Milano.

BIBL.: GG II 957; SAVOJA, Archivi catastali, p. 113.

Informazioni sulla numerazione: Estremi delle unitÓ di conservazione: 3001-3530; 3540-3578.

Compilatori
prima redazione: Eleonora Saita, archivista 1999/12/22

espandi | riduci

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).