Carte Papetti (1520 - 1862)

sezione | livello: 2

Trovati 24 risultati

CordaSegnaturaTitolo
1360fald. 1, fasc. 1360Confini del monte "Colle".
(1520 ottobre 22)
1361fald. 1, fasc. 1361Affitto novennale di 34 paghe del monte "Colle" a Domenico Papetti fu Antonio. coeva.
(1692 agosto 29)
1362fald. 1, fasc. 1362Costituzione di livello more veneto di lire 4087 da parte della cappellania Papetti di Valleve, rappresentata dai sindaci Giovanni Carlo Cattaneo fu Antonio e Manfredo Cattaneo fu Giovanni Battista, a favore di Carlo Papetti di Giovanni Battista dei Prati di Branzi.
(1748 febbraio 26)
1363fald. 1, fasc. 1363Vendita da parte di Giacomo Cattaneo fu Giovanni Carlo di Valleve a Carlo Papetti di Giovanni Battista dei Prati di Branzi di 13 lire e 13 once del monte "Colle".
(1748 febbraio 26)
1364fald. 1, fasc. 1364Divisione fra Bernardo e Carlo Papetti dei beni ereditati dal padre Giovanni Battista (1).
(1750 marzo 17)
1365fald. 1, fasc. 1365Retrodato di Vincenzo Antonio Donati fu Giacomo Antonio di Piazza a favore dei fratelli Domenico e Francesco Papetti fu Bernardo di Valleve di 5 paghe del monte "Colle", cedute nel 1765 al Donati dal padre Bernardo.
(1772 novembre 16)
1366fald. 1, fasc. 1366Composizione della causa fra Pietro e fratelli Papetti fu Giovanni Domenico di Valleve e Bernardo Papetti fu Francesco circa la divisione dell'eredità del fu Giuseppe Papetti fu Bernardo.
(1793 giugno 1)
1367fald. 1, fasc. 1367Vendita da parte di Giovanni Battista e Francesco Donati fu Fantino Maria, Giovanni Maria e Fantin Felice Donati fu Giacomo Antonio a Pietro Papetti fu Carlo di Branzi di 29 paghe del monte "Colle", e da parte di , Evaristo Masetti fu Cristoforo e Cristoforo Masetti fu Bono di Valnegra di altre 10 paghe (1).
(1793 dicembre 4)
1368fald. 1, fasc. 1368Vendita da parte di Giovanni Battista Scuri a Pietro Papetti fu Domenico e fratelli di Valleve di 8 paghe e tre quarti del monte "Colle".
(1793 dicembre 27)
1369fald. 1, fasc. 1369Suddivisione della somma pattuita fra gli eredi del fu Natale Mazzetti di Valnegra e Pietro Papetti fu Carlo dei Prati di Branzi per la vendita di 10 paghe del monte "Colle" secondo quanto stabilito nell'atto di vendita.
(1795 maggio 15)
1370fald. 1, fasc. 1370Vendita da parte di Fantin Felice Donati fu Giacomo Antonio di Piazza a Pietro Papetti fu Carlo dei Prati di Branzi di 14 paghe e mezza del monte "Colle"..
(1797 dicembre 4)
1371fald. 1, fasc. 1371Vendita di dodici paghe del monte "Colle" da parte del comune di Branzi, rappresentato dai sindaci Pietro Carletti fu Giovanni Carlo e Domenico Scuri di Andrea a Pietro Papetti fu Giovanni Domenico di Valleve. Notaio Antonio Donati fu Alessandro.
(1799 settembre 24)
1372fald. 1, fasc. 1372Vendita da parte del comune di Branzi, rappresentato dai sindaci Pietro Carletti fu Giovanni Carlo e Domenico Scuri di Andrea, a Pietro Papetti fu Giovanni Domenico di Valleve di dodici paghe e mezza del monte "Colle". Notaio Antonio Donati fu Alessandro Antonio.
(1800 febbraio 28)
1373fald. 1, fasc. 1373Beni posseduti dagli eredi di Carlo Papetti nella contrada dei Prati di Branzi.
([1801 febbraio ])
1374fald. 1, fasc. 1374Dote di Maria Elisabetta Papetti fu Carlo, moglie di Giovanni Angelo Scuri di Giovanni Battista, da parte del fratello Pietro consistente in 8 paghe e mezza del monte "Colle".
(1803 marzo 28)
1375fald. 1, fasc. 1375Vendita da parte di Giovanni Domenico Scuri fu Andrea dei Rivioni a Pietro Papetti fu Carlo di 5 paghe del monte "Colle". Notaio Omobono de Bonettis di Giacomo di Baresi.
(1803 marzo 30)
1376fald. 1, fasc. 1376Petizione di Pietro Papetti fu Carlo contro il fratello Francesco circa i diritti di proprietà sul monte "Colle" (1).
(1806 giugno 11)
1377fald. 1, fasc. 1377Divisione di dodici paghe del monte "Colle" fra Giovanni Domenico Papetti fu Francesco e Marco Papetti di Pietro. Due copie. Allegati: vendita di dodici paghe del monte "Colle" da parte del comune di Branzi, rappresentato dai sindaci Pietro Carletti fu Giovanni Carlo e Domenico Scuri di Andrea a Pietro Papetti fu Giovanni Domenico di Valleve. Notaio Antonio Donati fu Alessandro Copia semplice di Carlo Monaci, agente comunale; rinnovo di livello garantito da dodici paghe del monte "Colle" da parte del comune di Branzi, rappresentato dai sindaci Angelo Ambrosioni fu Giovanni e Bartolomeo Ambrosioni, verso gli eredi di Giovanni Battista Papetti di Valleve.
(1812 novembre 3)
1378fald. 1, fasc. 1378Divisione dei beni dei fu fratelli Giovanni Battista e Domenico [Papetti] fu Domenico del Vendulo (1).
([1819])
1379fald. 1, fasc. 1379Atti della causa celebrata davanti al pretore di Piazza fra Pietro Papetti fu Giovanni Battista di Valleve contro Marco Papetti fu Pietro di Branzi circa diritti di proprietà del monte "Colle".
(1832 giugno 16 - 1834 settembre 24)
1380fald. 1, fasc. 1380Relazione dei deputati del comune di Foppolo al commissario distrettuale in Piazza circa i diritti vantati da Marco Papetti sul bosco "Boscaiolo".
(1833 febbraio 20)
1381fald. 1, fasc. 1381Estratto catastale dei terreni e fabbricati di proprietà dei fratelli Pietro e Bernardo Papetti fu Giovanni Battista nel territorio di Valleve.
(1841 luglio 18)
1382fald. 1, fasc. 1382Proprietà di Carlo, Marco, Pietro e Caterina Papetti fu Pietro nei comuni di Branzi, Valleve e Foppolo.
(1851 gennaio 16)
1383fald. 1, fasc. 1383Ingiunzione di pagamento dell'imposta sulla rendita a Pietro Papetti.
(1862 aprile 1)

Trovati 24 risultati

espandi | riduci