Societā anonima Case ferrovieri (1900 agosto 26 - 1942 giugno 18)

fondo | livello: 1

Conservatore: Societā nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo (, MI)

Produttore fondoMilano, Societā anonima Casa ferrovieri (1900 - 1942)

Progetto: Societā di mutuo soccorso Cesare Pozzo

Consistenza: 20 fascc., 1 reg.

Contenuto: Il volume della documentazione non č particolarmente ingente ( 20 fascicoli e un registro) ed collocata in unica busta.

Le carte riguardano la costituzione della Societā Immobiliare, gli statuti e i verbali delle assemblee. A questa documentazione si unisce inoltre documentazione a carattere contabile e quellla relativa alla gestione dello stabile di via San gregorio.

Storia archivistica: La documentazione relativa alla Societā Anonima era conservata e inframmezzata alle carte relative alla Societā di Mutuo Soccorso Macchinisti e Fuochisti. Solo dopo un attento studio, si č deciso di scindere la documentazione afferente alla Societā Anonima e di considerare il fondo, "aggregato" al fondo archivistico della Societā di Mutuo Soccorso.

Gli estremi cronologici della documentazione sono compresi tra il 1900 e 1942, anno che sancisce lo scioglimento della societā immobiliare e il passaggio dell'immobile al sodalizio.

Criteri di ordinameno

Non esistono segnature archivistiche sulle carte, nč strumenti di corredo.

Si č cercato di attribuire una struttura previo studio degli atti societari della societā, a cui si č affiancato una ricerca condotta sui testi disponibili presso la biblioteca.

Notizie di intervento

L'inventario dell'archivio č su supporto informatico, con la funzione di offrire un valido strumento di controllo sulle carte e sulla loro conservazione e ai fini della consultazione agli utenti; l'inventario informatizzato č stato realizzato con il software Sesamo 4.1 prodotto dalla Regione Lombardia che ha la possibilitā della generazione automatica della versione HTLM del file in per un suo utilizzo in rete.

La descrizione archivistica delle unitā che compongono l'archivio č stata fatta in base alle norme ISAD G (international standard archival description general) e ISAAR (CPF) (international standard archival authority record for comparate bodies, persons and families) e ha tenuto conto dei seguenti descrittori: numero di scheda, numero di unitā, classificazione, titolo originario o titolo redazionale dell'unitā, descrizione del contenuto, estremi cronologici, segnatura (classificazione e collocazione archivistica), eventuali sottofascicoli, note e rimandi.

Dopo l'intervento di riordino, l'archivio č organizzato in 1 busta, ed č conservato in armadio con vetrina, nell'area biblioteca.

Č' concesso l'accesso al fondo, nei giorni di apertura della Biblioteca della Societā di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo

Nel febbraio del 2005 l'archivio della Societā č stato dichiarato di notevole interesse storico dal Soprintendente Archivistico per la Lombardia.

Criteri di ordinamento: Notizie di interventi:

Compilatori
Alessandra Borgese, archivista
Enrica Panzeri

espandi | riduci

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).