Carcere del Castello (1863 - 1879)

Sede: Milano

Tipologia ente: organo periferico dello Stato

Condizione giuridica: pubblico

Progetto: Archivio di Stato di Milano: Anagrafe degli archivi (guida on-line)

Ubicato nel Castello Sforzesco, era lo stabilimento in cui venivano reclusi i prigionieri politici; lý furono trasferiti i detenuti provenienti dal carcere di Santa Margherita, abbattuto per costruire l'attuale galleria Vittorio Emanuele (1864).
Insieme agli altri stabilimenti carcerari milanesi fu abbandonato nel 1879, quando venne inaugurato il nuovo carcere cellulare, l'attuale carcere di San Vittore, dove furono trasferiti tutti i detenuti provenienti dagli stabilimenti di detenzione di Milano.

Compilatori
prima redazione: Cuomo Raimonda, archivista (1999)
revisione: Cassetti Antonella, archivista (2006)