ADI Design Museum

 

 

Con l’occasione del Supersalone 2021 non può mancare una visita il nuovo ADI Design Museum, il museo dell’Associazione Disegno industriale, inaugurato a fine maggio.

Lo spazio ospita la collezione storica composta dagli oggetti che, dal 1954 a oggi, hanno ottenuto il Premio Compasso d’Oro ADI, nato nel 1954 da un’idea di Gio Ponti. Dal 1958 l’Associazione per il Disegno Industriale ne cura l’organizzazione e gestisce la Collezione storica tramite la propria Fondazione, istituita nel 2001.

Il museo fa parte di una trasformazione urbana che ha creato la nuova piazza Compasso D’Oro, raggiungibile sia da piazzale Cimitero Monumentale, sia da via Ceresio, sia anche da via Bramante. L’edificio era nato nel 1884 come stazione dei tram a cavallo di Porta Volta, poi convertito come Centrale Elettrica Edison negli anni Trenta.

Hanno contribuito all’investimento il Comune di Milano, il Ministero della Cultura, l’ADI per gli allestimenti; la Regione Lombardia è nel Consiglio Direttivo e fra i soci Istituzionali.

La Collezione Permanente, affiancata da mostre temporanee, espone circa 2.500 opere, su più di 10.000 documenti ritrovati fino ad oggi: schizzi, disegni degli studi di progettazione, disegni esecutivi degli uffici tecnici aziendali, relazioni di brevetto, modelli e prototipi, cataloghi aziendali e libretti di prodotti, materiale comunicativo e pubblicitario, fotografie d’autore.

Se proprio non si ha in garage una Ferrari Monza SP1 (2020), o l’Abarth 1000 Zagato (196o), è più probabile avere una Fiat 500 (del 1957, e la sua riedizione moderna del 2007), oppure trovare in casa la macchina da scrivere Olivetti Lettera 32, una lampada Lola di Luceplan, la macchina per cucire Necchi di Marcello Nizzoli, la poltrona Sacco di Zanotta, lampade sedie e divani firmati da designer come Richard Sapper, Achille Castiglioni, Alessandro Mendini, Philippe Starck. E dal 1975 qualcuno avrà pur visto il logo della RegioneLombardia, la rosa camuna creata da Bruno Munari, Bob Noorda, Roberto Sambonet e Pino Tovaglia.

Il museo si affianca così al Museo del Design Italiano della Triennale e alla collezione storica di Arti applicate al Castello Sforzesco, come alle Fondazioni che raccolgono l’eredità di maestri come, tra altri, Achille Castiglioni,  Vico Magistretti, Franco Albini.

 

XII Triennale - La casa e la scuola - Allestimento e "isole di produzioni" - Banco scolastico e sedia in acciaio curvato e compensato curvato di Achille Castiglioni, Pier Giacomo Castiglioni e Luigi Caccia Dominioni

XII Triennale – La casa e la scuola – Allestimento e “isole di produzioni” – Banco scolastico e sedia in acciaio curvato e compensato curvato di Achille Castiglioni, Pier Giacomo Castiglioni e Luigi Caccia Dominioni. Premio Compasso D’Oro 1960

Altre informazioni sui luoghi del Design in Lombardia: Circuito lombardo Musei Design

 

ADI Design Museum
Piazza Compasso d’Oro 1, 20154 Milano
(Ingresso da via Ceresio 7 – Via Bramante 42 – Piazzale Cimitero Monumentale)

Orari

Mar – Mer – Sab – Dom 10.30 -20.00 (ultimo ingresso ore 19.15)

Gio – Ven 10.30 -21.00 (ultimo ingresso ore 20.15)

Orari Design Week 2021:

Dal 04/09 al 10/0910.30 – 22.00 (ultimo ingresso ore 21.15)

 

 

 

 

 

Tag: ,

Pubblicato: 9 settembre 2021 [Roberto Monelli]