Lombardia Beni Culturali
37

Finis et refutatio

1183 febbraio 4, Nave.

Obizzone de Trescorio, <Ugo > Nasus Nibli, Benedetto de Planzo, suo nipote Lanfranco de Mora e Lanfranco de Curia rinunziano in favore di prete Oldo, preposito della chiesa di S. Pietro in Oliveto, a un appezzamento di terra montana sita nel territorio di Nave, in luogo detto Mora; in precedenza l'anzidetto Obizzone aveva dichiarato, contraddetto tuttavia da Benedetto e Naso, di possedere un piccolo appezzamento di terra nella medesima località: cosicché Benedetto, Naso, Lanfranco de Curia e Lanfranco de Mora garantiscono al preposito che, qualora l'affermazione di Obizzone dovesse corrispondere a verità, gli cederanno mediante una permuta la terra in questione, indicando gli estimatori nelle persone di Delaido Medicus e Giovanni de Gazo, e con la fideiussione di Giacomo, figlio del fu Ugo Secasolus.

Originale, ASVat, FV, I, 1983 (SPO, 22) [A]. Nel verso, di mano del notaio: Car(ta) Sancti Petri in Oliveto; di mano del sec. XIII-XIV: In Navis; segnatura del sec. XVI, in prossimità del timbro a stampa della Nunziatura, che copre annotazione precedente, forse parte della segnatura cinquecentesca 10, 1180 4 feb(ruarii); altra annotazione tarda.

In merito all'identificazione della località Mora cf. nota introduttiva al doc. 21.
La pergamena, ben conservata, presenta la rigatura a secco.

(SN) In Christi nomine. Die veneris .IIII. intrante mense februarii. In loco Navis, ubi dicitur Mora. | Presentia bonorum ominum quorum nomina subter leguntur, per lignum quod suis tenebant manibus (a), Obizus de Trescorio et Nasus Nibli et Benedictus de Planzo et Lafrancus, eius nepos, et Lafran|cus de Curia, isti omnes comuniter fecer(unt) finem et refutacionem in manu do(m)ni pre' Aldi, pre|positi eclesie Sancti Petri in Oliveto, nominative de pecia una de terra muntiva que iacet | in fundo Navis, in loco ubi dicitur Mora; coeret ei: a mane predictus prepositus, a meridie et a sera | via publica (b), a monte Lafrancus (c) de Curia. Tali modo fecer(unt) anc finem et refutacionem quod | ipsi perpetuo taciti et contenti permanere debent nec umquam sit eis licencia venire contra | hanc finem et refutacionem; quod si contra hanc finem et refutacionem venire te(m)ptaverint (d), vel si aparue|rit ulum datum vel factum quod in aliam partem fecisent vel dedisent quod ei nocere posit et cla|ruerit, tunc obligaver(unt) se suosque heredes co(m)ponere omne da(m)num in duplum, in quo supradictus prepo|situs vel suos succesores venerit, quia sic se obligaver(unt) et suos heredes, stipulacione, sole(m)|ni interrogacione precedente. Et (e) in eodem die (f) et in eodem loco, parum antea, predicto Obizo dixit se | habere parvulam peciolam terre in eodem loco Mora et predictus Benedictus et Nasus Nibli dixer(unt)| quod verum non erat; et propter oc fecer(unt) ipsi securitatem in manu predicti prepositi, silicet pre|dictus Benedictus et Nasus Nibli et Lafrancus de Curia et Lafrancus de Mora quod debet ei (g) permu|tare predictam peciam terre si erunt convicti cum racione a predicto Obizo et anc permutaci|onem debet fieri sub estimacione Delaidi Medici et Iohannis de Gazo (h); et Iacobus | filius condam Ugoni Secasoli estitit fideisor (i) et debitor pro eiis (j), qui promisit sic atende|re sicut supra dictum est, si ipsi non atenderint. Actum est oc anno Domini .MCLXXX|III., indic(ione) prima. Ibi fuer(unt) Delaidus Medicus et Obertus Asono testes rogati. Ego | Coradus notarius auctoritate domini Iohanni (1) episcopi hanc finem et refutacionem et hanc | securitatem permutacionis scripsi.


(a) P(re)sencia - manib(us) aggiunto nell'interlineo fra il primo e il secondo rigo.
(b) A plubica
(c) Fra la prima a e -f- tre lettere depennate.
(d) A te(m)paveri(n)t
(e) et (nota tironiana) erroneamente iterato.
(f) die nell'interlineo.
(g) ei nel sopralineo.
(h) Segue lettera principiata, non depennata.
(i) Così A.
(j) Così A.

(1) Giovanni da Fiumicello, vescovo di Brescia dal 1174 al 1195: SAVIO, Brescia, pp. 233-9; GAMS, p. 780.

Edizione a cura di Mirella Baretta
Codifica a cura di Mirella Baretta

Informazioni sul sito | Contatti
Sito valido XHTML | CSS