parrocchia di San Giacomo 1748 - [1989]

Parrocchia della diocesi di Como. La chiesa di San Giacomo attestata almeno dal 1119 (Buzzetti 1922). Negli atti della visita pastorale compiuta dal vescovo Gerardo Landriani nel 1444 compare un beneficiale della chiesa curata di San Giacomo di Valle (Val San Giacomo) (Visita Landriani 1444-1445). Nel 1460 ebbe il fonte battesimale (Scaramellini 1988 b).
Nel 1651 la chiesa viceparrocchiale di San Giacomo "in valle Sancti Iacobi" risulta elencata in un vicariato esteso sulle tre giurisdizioni costituenti il contado di Chiavenna, cio la giurisdizione di Chiavenna, la Val San Giacomo, la giurisdizione di Piuro, ciascuna delle quali coincidente con una "congregatio" del clero; San Giacomo era compresa nella "congregatio secunda". In questo elenco attestata la presenza di un coadiutore titolare per la chiesa di San Giacomo (Ecclesiae collegiatae 1651). San Giacomo divenne parrocchia nel 1748 (Scaramellini 1988 b) ed attestata come prepositurale noncupativa alla fine del XVIII secolo (Ecclesiae collegiatae 1794).
Nel 1892, anno della visita pastorale del vescovo Andrea Ferrari, la rendita netta del beneficio parrocchiale era di lire 737.82. Entro i confini della parrocchia di San Giacomo, di nomina vescovile, esistevano la chiesa di San Guglielmo e l'oratorio dei Santi Michele e Filippo. Nella chiesa parrocchiale di San Giacomo minore si avevano le confraternite del Santissimo Sacramento e del Santissimo Rosario. Il numero dei parrocchiani era 281 (Visita Ferrari, Vicariato di Chiavenna)
Nel corso del XX secolo, la parrocchia di San Giacomo sempre stata compresa nel vicariato foraneo di Chiavenna; a seguito del decreto 29 gennaio 1968, mediante il quale furono istituite le zone pastorali nella diocesi di Como, fu assegnata alla zona pastorale XI della Valchiavenna e al vicariato di Chiavenna (decreto 29 gennaio 1968) (Bollettino Ecclesiastico Ufficiale Diocesi di Como 1968). Con decreto 10 aprile 1984 fu inclusa nel vicariato B della Valchiavenna (decreto 10 aprile 1984) (Bollettino Ecclesiastico Ufficiale Diocesi di Como 1984).

ultima modifica: 03/03/2004

[ Alessandra Baretta ]