pieve dei Santi Quirico e Giulitta sec. XII - sec. XV

Pieve della diocesi di Lodi. La prima attestazione di un insediamento religioso a Meleti risale al secolo XII, quando nel 1146 un atto privato fu redatto nella pieve dei Santi Quirico e Giulitta (CDLaudense 1879-1885, I, 116). Nel 1181 il vescovo di Lodi pose sotto la giurisdizione della pieve la chiesa della localitÓ di Lardera (CDLaudense 1879-1885, II, 92). Nel 1228 il vescovo di Lodi Ottobello concesse all’arciprete della pieve il diritto di decima nel territorio di Meleti (CDLaudense 1879-1885, II, 285). La pieve di Meleti fu tra le istituzioni ecclesiastiche lodigiane tassate dal papato nella “talia” del 1261; essa aveva sotto la propria giurisdizione la chiesa di Santa Maria di Cornovecchio (CDLaudense 1879-1885, II, 354). Verso la fine del secolo XV la chiesa dei Santi Quirico e Giulitta venne abbandonata e la sede parrocchiale trasferita nella chiesa di San Giovanni Battista, successivamente ridenominata San Cristoforo (Agnelli 1917 a).

ultima modifica: 03/01/2006

[ Piero Majocchi ]