vicariato di Cassolnovo sec. XIX - 1971

Vicariato della diocesi di Vigevano.
Nel 1876 Cassolnovo, giÓ sede vicariale tra il secondo e il terzo decennio del XIX secolo, Ŕ di nuovo attestato come sede di vicariato; della sua giurisdizione facevano parte le parrocchie di San Bartolomeo apostolo di Cassolnovo, capo vicariato, San Martino vescovo di Villanova, Santi Pietro e Paolo apostoli di Cilavegna, oltre a quelle di San Silvestro papa di Vignarello e San Silvano martire di Sozzago (Sinodo De Gaudenzi 1876).
Il vicariato di Cassolnovo fu soppresso con decreto 6 gennaio 1971 del vescovo di Vigevano monsignor Luigi Barbero in favore della zona pastorale Nord Ovest (decreto 6 gennaio 1971) (Rivista diocesana vigevanese 1971).

ultima modifica: 03/01/2006

[ Emanuele Robbioni ]