notificazione 23 novembre 1803

ContestoRepubblica Italiana (1802 - 1805)
AutoritàMelzi Vice-Presidente (approva); Spannocchi (nomina)
Titolo"Attributi del Gran Giudice, Ministro della Giustizia"
DateMilano, 23 novembre 1803
Fonti bibliograficheBollettino delle leggi della Repubblica italiana, dal 1 gennaio al 31 dicembre 1803. Anno II, Milano, Dalla reale stamperia, 1803[1803]
MaterieCostituzione e organi dello Stato
Abstract

Sono accordate al gran giudice le facoltÓ previste nell'articolo 68 della costituzione: corrispondenza con i tribunali, commissari di governo, commissione legale nazionale, procuratori nazionali; vigilanza su giudici e tribunali e camere di commercio; dirige tutti gli oggetti relativi al notariato e al patrocinio delle cause; vigila sull'esecuzione delle leggi e dei decreti di governo relativi al potere giudiziario; presenta i progetti di legge per l'amministrazione della giustizia; esercita la polizia disciplinare sugli impiegati dei tribunali; promuove in qualunque luogo la persecuzione dei delitti.