decreto 22 giugno 1807

ContestoRegno d'Italia (1805 - 1814)
AutoritàEugenio Napoleone (dispone)
Titolo"Decreto relativo al Contributo delle arti e commercio per il 1807"
DateMonza, 22 giugno 1807
Fonti bibliograficheBollettino delle leggi del Regno d'Italia. Parte prima. Dal 1 gennaio al 30 giugno 1807, Milano, Dalla reale stamperia, 1807[1807]
MaterieFinanza e censo
Abstract

Eugenio, viceré d'Italia, visti i decreti imperiali 15 dicembre 1805 e 12 gennaio 1807 e il decreto vicereale 27 febbraio 1807 nella parte relativa al contributo per le arti e commercio nell'anno in corso, su rapporto del ministro delle finanze, decreta:

  • Titolo I Dell'obbligo imposto agli esercenti arte o ramo di commercio di farne la notificazione alla municipalit√† (art. 1-13)
  • Titolo II Del libro e del registro delle notificazioni, del protocollo dei reclami e dell'elenco dei non notificati presso le municipalit√† (art. 14-35)
  • Titolo III Della revisione e approvazione definitiva del registro dei contribuenti (art. 36-50)
  • Titolo IV Disposizioni generali (art. 51-59)
  • Titolo ultimo Disposizioni particolari per i compensi reciprochi fra il Tesoro e i contribuenti dipendentemente dal contributo del 1806 (art. 60-67)