legge 11 settembre 1802

ContestoRepubblica Italiana (1802 - 1805)
AutoritàTaverna presidente (approva); Melzi vice-presidente (ordina)
Titolo"Legge di tassa sul bollo della carta"
DateMilano, 11 settembre 1802
Fonti bibliograficheBollettino delle leggi della Repubblica italiana, dalla Costituzione proclamata nei Comizi in Lione al 31 dicembre 1802. Anno I, Milano, Dalla reale stamperia, 1802[1802]
MaterieFinanza e censo
Abstract

Il Governo proclama legge della repubblica il decreto del corpo legislativo che riserva alla Nazione la vendita esclusiva della carta bollata, ne stabilisce il prezzo e gli atti per i quali prescritta.