Cassa

produzione italiana

Cassa

Descrizione

Categoria: equipaggiamento ed altri materiali

Materia e tecnica: acciaio/ fusione/ laminatura; legno/ sagomatura/ verniciatura; carta/ stampa; stoffa/ ceratura

Forma: parallelepipedo

Misure: altezza 27,5 cm; lunghezza 90 cm; larghezza 30 cm

Cronologia: post 1900 - ante 1918

Ambito culturale: produzione italiana

Oggetto: Cassa parallelepipeda con coperchio nella parte superiore incernierato a uno dei lati lunghi e provvisto di chiavistello a farfalla. Il coperchio ricoperto di tela cerata per renderlo impermeabile e rinforzato con due listelli di legno, spigoli e parte centrale delle pareti esterne maggiori sono provvisti di piattine e piastre in ferro di rinforzo. Sulla parete laterale esterna provvista di serratura compare una scritta in caratteri militari riferita al comando del Battaglione Stelvio, mentre sul coperchio, con la stessa tecnica apposto il nome dell'ufficiale cui competeva il contenitore: il Maggiore A. Cabiati. Sulla parete laterale opposta alla serratura vi sono maniglioni di aggancio per la soma di animali da trasporto, maniglie per il trasporto manuale sono poste invece sui lati corti del manufatto. All'interno, sotto il coperchio incollato un foglio intestato dell'Hotel Tirano con una lista manoscritta di effetti personali e vestiario.

Collocazione

Valfurva (SO), Museo Vallivo Valfurva "Mario Testorelli"

Credits

Compilazione: Bonetti, Luca (2016)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)