Collezioni del Museo Storico

Definizione: collezione

Tipologia: istituzionale

Istituto di conservazione: Musei Civici di Lecco, Lecco (LC)

Consistenza

I materiali, donati al Comune di Lecco da privati possessori e, in misura minore, acquistati dal Comune stesso sul mercato antiquario, sono raccolti nelle seguenti collezioni: Risorgimentale, Seconda guerra mondiale e Resistenza; etnografica e della pesca; dei cimeli napoleonici.
COLLEZIONE RISORGIMENTALE: Ŕ composta principalmente fotografie, filmati, documenti e da oggetti di pregnate valore simbolico, tra i quali armi e 'militaria' legati alle vicende e ai personaggi pricipali del Risorgimento lecchese.
SECONDA GUERRA MONDIALE RESISTENZA: Ŕ composta da materiale quasi esclusivamente cartaceo e di carattere documentario che venne esposto in occasione del ventennio della Liberazione, il 25 aprile 1970, in una Sala appositamente inaugurata nella primitiva sede del Museo Storico, la Torre Viscontea. Nel 2001, al momento del trasferimento a Palazzo Belgiojoso, il materiale fu catalogato e collocato all'interno delle collezioni archivistiche, quindi nella Sezione Separata d'Archivio. Gli esemplari propriamente 'storici', relativi al periodo delle guerre coloniali, della seconda guerra mondiale e del periodo 1943-1945, invece, sono costituiti da poche unitÓ.
COLLEZIONE ETNOGRAFICA DELLA PESCA: Ŕ composta da armi e canne da pesca, fiocine, incubatrici, dirlindane, mulinelli, reti, vetrinette, ami e cucchiani da pesca. Documenta le particolari tecniche di pesca adottate nell'Adda, con le caratteristiche "gueglie" ed altre trappole per la catturra del pesce, di antichissima origine. Dopo lo smantellamento della sala "Ronchetti" in occasione di un intervento di restauro di Palazzo Belgiojoso, il materiale etnografico della pesca Ŕ stato collocato nei locali di deposito della sede originaria.
COLLEZIONE STORICA: Ŕ composta da oggetti vari non ancora inventariati.
COLLEZIONE CIMELI NAPOLEONICI: Ŕ composta da materiali provenienti essenzialmente da donazioni di privati cittadini. Comprende armi, divise e altri "militaria", oltre a una cospicua raccolta di stampe e incisioni che, nella primitiva sede del Museo Storico presso la Torre Viscontea, vennero in gran parte esposti in occasione dell'inaugurazione del 1933.

Notizie storico critiche

I materiali che compongono la ricca collezione del Museo Storico coprono un lungo arco cronologico che si estende dall'epoca risorgimentale ai nostri giorni. In larga misura essi furono dati con generositÓ al Comune di Lecco da privati possessori sin dalla nascita dei Musei Civici, avvenuta nel 1900. Tra le successive donazioni si segnalano i materiali della Resistenza concessi da Angela e Ulisse Guzzi. A pochi anni fa risale, invece, la cessione di alcuni attrezzi industriali d'epoca provenienti dalle ditte Odobez e Melesi.